Tu sei qui:
Viaggio fotografico Falkland
?php echo $countryList[$sp_mb_destination]; ?>

Falkland Islands

Un viaggio fotografico alla scoperta delle isole Falkland e delle aree più remote e raramente visitate.

Imbarcati a Puerto Maryn navigheremo verso l’isola di Steeple Jason, dimora della più grande colonia di albatros dai sopraccigli neri di tutto il mondo.

Proseguiremo verso Carcass Island, dove oltre a scoprire molte specie di fauna endemica, ci dedicheremo alla fotografia delle prime colonie di pinguini magellano e papua.

Il nostro viaggio fotografico alle isole Falkland, proseguirà verso l’isola di Saunder e West Point, area dove effettueremo i primi sbarchi a terra.

Qui sarà possibile fotografare specie come: albatros dai sopraccigli neri, cormorani imperiali, pinguini saltaroccia, pinguini magellano e pinguini Papua.

L’escursione alla baia di Grave Cove, offrirà la possibilità di fotografare pinguini Papua nel periodo della nidificazione e molte altre specie di avifauna.

Arrivati nella capitale, Port Stanley, entreremo a contatto con le tradizioni tipiche delle isole Falkland e i pochi abitanti, circa 2000 che vivono in quest’area selvaggia e remota.

Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland Viaggio fotografico Isole Falkland

Lascia la capitale, proseguiremo il nostro viaggio fotografico verso l’isola Bleaker. Sbarcati a Sandy Bay dedicheremo la nostra giornata a l’avvistamento e la fotografia della fauna selvatica.

Correnti marine permettendo, il nostro viaggio fotografico, proseguirà verso Sea Lion Island. Sbarcheremo nella più grande area riproduttiva di elefanti marini, dove in questo periodo dell’anno se ne contano circa 2000 esemplari.

Il nostro viaggio fotografico, si concluderà con la navigazione verso la New South Island Wildlife Reserve, le scogliere di Landsend e la Riserva Naturale di New North Island, dove avremo la possibilità di fotografare molte specie di uccelli marini e foche.

Nonostante le crociere Artiche siano effettuate su moderne e ben equipaggiate navi oceanografiche, hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica.

La nave utilizzata in questo viaggi fotografico alle Isole Falkland, l’Ortelius, offre un buon livello alberghiero grazie ai suoi due ristoranti, al bar, alla sala lettura e alla sauna.

Con l’utilizzo di speciali gommoni utilizzati nelle escursioni Antartiche, durante la crociera saranno organizzate numerose escursioni a terra, alla ricerca e l’avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

Un viaggio alle isole Falkland è una meta imperdibile per i veri amanti della natura selvaggia e incontaminata. Un itinerario emozionante che vi permetterà di rimanere affascinati dalla ricca fauna marina e terrestre.

Itinerario di viaggio

Viaggio fotografico Isole Falkland

date e prezzi

Partenza 29 Ottobre 2018
Ritorno 7 Novembre 2018

A partire da € 4700,00

Per info e prenotazioni

Maurizio Ferrari

Mi chiamo Maurizio Ferrari, sono un fotografo naturalista e amo il mio lavoro. Nel corso degli anni, sono riuscito ad unire la mia passione per la fotografia e la natura e farne la mia professione, organizzando e accompagnando come fotografo professionista durante i viaggi proposti da Wild Nature Photographers. Ho ottenuto premi e riconoscimenti a livello nazionale ed internazionale, partecipando al Nature Image Awards, Festival International Montier-en-Der, Siena International Photography Awards National Geographic e Festival de l’oiseau et de la nature

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>