Tu sei qui:
Viaggio fotografico Svalbard

Polar bear expedition è la crociera artica più completa che si possa effettuare a livello naturalistico nell’arcipelago delle Svalbard.

Questo viaggio alle Svalbard difatti, che si prefigge di raggiungere le zone più remote dell’arcipelago alla ricerca del re indiscusso dell’Artico, consente di godere della natura più incontaminata e della sorprendete fauna di tutto l’estremo Nord.

Studiata e proposto da WNP, per poter sfruttare al meglio le lunghe giornate di luce artica, questo itinerario offre in assoluto alcuni tra i più selvaggi e suggestivi panorami al mondo.

Dai fiordi delle isole Svalbard, terra di orsi polari e volpi artiche, si naviga lungo scogliere dove avvisteremo colonie di uccelli marini, attraverso mari ricchi di vita dove è possibile avvistare numerose specie di balene, foche e trichechi.

Dalla costa Nord occidentale di Spitsbergen, si navigherà fino a raggiungere il fiordo di Raudfjord, dove i giganteschi ghiacciai, popolati da grandi colonie di foche, sono il primo spettacolo a cui assistere.

Durante la navigazione, le scogliere ricche di vegetazione, sono dimora di tantissime specie di uccelli marini.

In assoluto il miglior itinerario alle Svalbard proposto da WNP, per avvistare il re indiscusso dell’Artico, l’orso polare

Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard Viaggio fotografico Svalbard

L’obiettivo di questo viaggio alle Svalbard sarà raggiungere la zona più remota dell’arcipelago delle Svalbard, l’isola di Kvitøya, area spesso circondata dai ghiacci della calotta polare, ricca di fauna terrestre e marina artica lungo tutta la costa.

Nonostante le crociere polari alle Svalbard, siano effettuate su moderne e ben equipaggiate navi oceanografiche, hanno un’impostazione marcatamente scientifica e naturalistica.

A bordo delle navi rompighiaccio Ortelius e Plancius, si navigherà in aree circondate dai ghiacci della calotta polare e fiordi ricchi di fauna terrestre e marina artica.

Le rompighiaccio offrono un buon livello alberghiero grazie ai suoi due ristoranti, al bar, alla sala lettura e alla sauna.

Via ggio fotografico alle Svalbard

Con l’utilizzo di speciali gommoni utilizzati nelle escursioni artiche, si potrà vivere uno dei momenti più emozionanti e intensi di questo viaggio fotografico alle Svalbard.

Durante la crociera difatti, saranno organizzate numerose escursioni a terra, alla ricerca e l’avvistamento della fauna nel rispetto scrupoloso della natura selvaggia della regione.

L’arcipelago delle Svalbard, con i suoi ghiacci, gli imponenti iceberg e la sua ricca fauna è in grado di offrire grandi emozioni, vivendo una la natura primordiale e incontaminata regno indiscusso del maestoso orso polare.

 

Siamo specializzati nell’organizzazione di viaggi fotografici e su misura.
Siamo esperti e conosciamo a fondo le mete che proponiamo.

 

Offriamo la nostra esperienza diretta, per progettare il vostro viaggio esclusivo.
Siamo professionisti del settore in ogni minimo dettaglio.

 

Partenza 5 Giugno 12 Giugno 2018

Prezzo a partire da €3150,00

 

CONTATTACI PER INFO E PRENOTAZIONI

Iscriviti alla newsletter di Wild Nature Photographers

Signup now and receive an email once I publish new content.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Maurizio Ferrari

Maurizio Ferrari coltiva due grandi passioni, quella per l'arte della fotografia e quella per la natura. Attualmente Maurizio si è stabilito in Sudafrica e ha fondato Wild Nature Photographers, un tour operator specializzato per offrire a fotografi amatoriali e professionisti la possibilità di realizzare viaggi fotografici e su misura in terre africane e polari.   Per Maurizio effettuare un viaggio fotografico non significa fare una semplice esperienza dove scattare foto, ma si tratta di vivere momenti e ricordi indelebili. I viaggi vengono realizzati in maniera da soddisfare le esigenze individuali dei fotografi. Viene garantita assistenza continua in ogni fase del viaggio, offrendo guide, strutture ed escursioni esclusive. I viaggi di Wild Nature Photographers sono perfetti per chi ama la natura e sono l'ideale sia per chi ama viaggiare in solitaria che per chi ama farlo in piccoli gruppo. Grazie alla profonda conoscenza del territorio e all'efficiente assistenza, Wild Nature Photographers è in grado di garantire un'esperienza meravigliosa nel cuore di territori selvaggi e incontaminati. Oltre all’Africa è possibile realizzare e organizzare bush camp, crociere Antartiche, safari Artici e spedizioni in 4x4. Maurizio Ferrari ha messo il cuore nel proprio progetto, per poter permettere agli amanti della natura e della fotografia, di vivere emozioni uniche e irripetibili durante i viaggi. Negli ultimi anni, sta studiando e applicando la tecnica del panning e del mosso artistico-creativo all'interno della sua fotografia naturalistica. Le sue immagini non sono semplici fotografie, Maurizio desidera colpire chi osserva non soltanto con scatti da guardare, ma andare oltre la fotografia a livello emotivo ed emozionale. Le sue foto devono far sentire qualcosa. Da circa 3 anni, Maurizio si sta dedicando ad un grande progetto editoriale, ovvero un libro interamente dedicato al mosso artistico nell'ambito naturalistico. L'idea dell'autore è quella di inserire cinquanta immagini a colori e cinquanta in bianco e nero, un progetto molto complesso nella realizzazione, che richiede molto tempo e dedizione. Come artista, Maurizio Ferrari ha ottenuto diversi riconoscimenti e premi sia a livello nazionale che internazionale partecipando a grandi concorso come: Asferico, Natures Best Photography Africa, Siena International Photography Awards, Nature Image Awards, Festival de l'Oiseau et de la Nature, Festival International Montier-en-Der e il National Geographic Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>