Workshop Naturalistico High Key

“Le migliori fotocamere non fanno i grandi fotografi.”


Se mi chiedono quale lavoro svolgo, solitamente rispondo: sono un fotografo naturalista, organizzo viaggi fotografici e tengo corsi di fotografia creativa. Da sempre, quest’ultima occupazione è quella che riscuote maggior interesse.

Quasi tutti i fotografi, con aria diffidente ed incuriosita ribattono: come è possibile insegnare la creatività? Non è possibile rispondo. Semplicemente insegno come scoprirsi, accettarsi, abbattere le regole della fotografia, ed abbandonarsi alla propria creatività.

Cosa succederebbe se ti dicessi che stai sbagliando approccio alla fotografia? Cosa succederebbe se la maggior parte di ciò che hai letto finora riguardo la luce, fosse tendenzioso per fare in modo di farti acquistare solo attrezzatura fotografica all’avanguardia? Ora, se ti dicessi che esiste un percorso differente, una via che rende liberi, una strada che può cambiare la prospettiva del tuo mondo fotografico e mostrarti le possibilità che esistono al di fuori delle regole. Saresti interessato?

Questo workshop non “contiene” impostazioni, iso e diaframmi che ti insegneranno la tecnica dell’high key. Foto dei primi del ‘900, sono ancora oggi capolavori artistici di ispirazione, così come lo sono i grandi fotografi che ben poco hanno a che fare con la tecnologia. La conoscenza della tecnica, serve a facilitare il passaggio della comunicazione tra quello che hai in mente e il risultato finale. Ma non si può comunicare solo con la tecnica. Se però avrai la costanza di seguirmi in questo workshop, e il coraggio di scoprirti e metterti in discussione, scorgerai un nuovo modo di osservare, fotografare ed interpretare le tue immagini.Fotografare significa scoprirsi, capirsi ed accettarsi. E’ questo l’unico percorso che ti porterà alla conoscenza della tua fotografia. Quella fotografia che trasmette le tue emozioni, il tuo stato d’animo, il tuo pensiero e le tue sensazioni. Trasmettere emozioni vuol dire capirle e saperle comunicare, e la fotografia è una grande forma di comunicazione.

Partecipare a questo whorkshop naturalistico in high key, ti permettere di abbattere regole che da anni soffocano la tua creatività ed espressività fotografica.

“Lo scatto è importante, ma quando si vuole individuare e afferrare la propria anima fotografica, è l’ultima delle fasi”


Come nel lavoro, nell’amore, o qualsiasi altra parte della tua vita, sono le scelte a determinare chi sei e cosa vuoi. Un grande saggio disse: “non sei quello che hai, ma sei chi scegli di essere”. Sono le scelte a valorizzare un uomo. Così come nella vita, in fotografia, ogni artista deve scegliere il proprio percorso fotografico. E’ una strada complessa, fatta di studi, conoscenze, prove ed errori. Ma è questa l’unica strada che ti permetterà di scoprire la tua espressività fotografica interiore.

Prima di cominciare a fotografare, dovrai scoprire veramente chi sei. La fotografia per essere personale, deve essere interpretata e accettata dalla tua anima.

William Albert Allard dice: “Devi cominciare a pensare a fotografie che nessun altro possa scattare. Devi usare gli strumenti di cui disponi ed esplorare di più”. ma se vuoi realizzare immagini in grado di stupirti e stupire, abbandona l’illusione che la fotografia sia tecnica, regole e attrezzatura fotografica. Cosa succederebbe se ti dicessi che stai sbagliando approccio alla fotografia? Ora mi ascolteresti?

“L’artista vede cose che gli altri non possono o non vogliono vedere”.


QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DELL’HIGH-KEY

In fotografia tutto si esprime attraverso la luce e l’High Key è una tecnica che utilizza toni chiari e molte zone bianche. L’High Key è qualcosa di abbagliante, folgorante, in grado di dare vita e creare forti contrasti nelle vostre immagini. Queste caratteristiche fanno dell’High Key una delle tecniche più complesse che ti troverai a sperimentare in fotografia, perché richiede non solo abilità tecnica ma anche ispirazione, capacità di immedesimazione e una sviluppata personalità artistica.

Un fotografo infatti, per realizzare un buon lavoro, deve saper cogliere un attimo di vita e contestualizzarlo in ottica personale, trasmettendo a chi osserva quel frammento di realtà attraverso la sua personale interpretazione del mondo.

Nell’High Key la creatività e il senso artistico dell’autore, vanno ben oltre lo studio e la tecnica fotografica imparata.

Tra i requisiti iniziali per svolgere questo workshop, è necessario possedere buona conoscenze della propria attrezzatura fotografica, ed essere disposti a sperimentare in continuazione. Ma soprattutto, è bene avere in mente un obiettivo molto chiaro di quello che si vuole ottenere da una foto, ancor prima di scattarla. Cosa che non è mai semplice, ma questo workshop ti aiuterà ad acquisire un buon dominio del metodo al fine di raggiungere un risultato unico e personale, strettamente legato al tuo stile e alla tua sensibilità fotografica.

Questo workshop ha lo scopo di farti illuminare dalla tua ispirazione.  La fotografia è un punto di vista personale, ma tutti devono accettare che la propria vita è la più grande fonte d’ispirazione. Trai spunto dalla tua vita, raccontati attraverso le emozioni che scatti. La fotografia è disegnare con la luce, è immortalare un momento, un’emozione o uno stato d’animo per sempre. Ci sono fotografi che hanno avuto un valore incredibile nella storia della fotografia, ma sono diventati tali, perchè hanno scelto il proprio percorso interiore che li ha portati a realizzarsi.

Realizzarsi nella fotografia non vuol dire piacere a tutti, né tantomeno essere tecnicamente perfetti. L’arte in generale e l’arte in fotografia non è perfezione.

Nella vostra mente avete tutto per realizzare il vostro high key.


COME NASCE QUESTO WOKSHOP IN HIGH KEY

Questo workshop trae origine da un mio personale momento di crisi fotografica, che mi ha spinto a cercare nuovi stimoli. In qualsiasi ambito, specialmente quello fotografico, è normale ad un certo punto ritrovarsi ad affrontare un periodo di stallo creativo, che deriva dalla consapevolezza di aver appreso tutte le nozioni tecniche e i metodi classici. Questo è il momento di fare un passo ulteriore, quello più duro, cioè lanciarsi nell’universo della propria ispirazione al fine di sviluppare uno stile personale.

Il cambiamento però non è sempre facile da affrontare, e scoraggiato qualcuno potrebbe decidere di abbandonare l’impresa. Quando inizi a fotografare tutto è bello, tutto è fotogenico, non smetti mai di scattare e ti sembra di creare sempre qualcosa di valido. Dopo aver accumulato un po’ di esperienza, la ricerca del soggetto giusto si fa più complicata e fare fotografia non è più soddisfacente come prima. Pian piano, il numero di foto che scatti si riduce e tutto sembra ripetitivo, già visto, inflazionato.

Il rischio? E’ quello di cadere nella noia e produrre solamente una serie di fotografie vuote. E’ questo il momento in cui non bisogna perdersi d’animo e pensare ad un vero cambiamento. La via di uscita sta nella sperimentazione costante: mettiti in discussione con nuove tecniche fotografiche e stravolgi il tuo metodo.

L’High Key può essere la risposta che cerchi.

“La creatività appartiene ad ognuno di voi, basta soltanto avere il coraggio di tirarla fuori”


A CHI E’ RIVOLTO IL WORKSHOP

Il workshop è pensato per i fotografi professionisti e amatoriali, che vogliono scoprire la propria arte fotografica. Un percorso formativo che avrà l’obiettivo di accompagnarvi attraverso la sperimentazione e l’evoluzione personale del vostro stile fotografico. Un workshop completo per imparare la tecnica dell’high key, che vi porterà a realizzare scatti unici, attraverso le vostre percezioni visive e d’interpretazione.

“La creatività appartiene ad ognuno di voi, basta soltanto avere il coraggio di tirarla fuori”


Partecipare a questo workshop naturalistico in High Key ti permetterà di:

  • Conoscere e sperimentare la tecnica dell’high key.
  • Abbattere le regole e riscoprire fotograficamente te stesso.
  • Gestire e sfruttare le proprie mozioni durante lo scatto.
  • Avere una totale padronanza delle propria attrezzatura fotografica.
  • Realizzare un’immagine ascoltando, pensando ed osservando.
  • Il workshop prevede una formazione di 6 ore di teoria e un’uscita di 2 ore dove svolgeremo esercizi emozionali


    Sei pronto al cambiamento?
    Al termine di questo workshop, ti renderai conto, di come la tua mente, sia la parte più potente e importante della tua attrezzatura fotografica.

    Prenota il tuo posto!
    Attraverso la tecnica dell’high key, scoprirai come semplici attimi prendono vita e piccoli dettagli apparentemente superflui si arricchiscono di significato profondo.

    Ti aspetto a Milano il 26 Settembre 2020

    Inviami una email per ricevere tutte le informazioni